I nostri spettacoli

 

 

Qui di seguito alcuni dei nostri spettacoli eseguibili in vari contesti. Si tratta di narrazioni e canti inediti, scritti e musicati da Matteo Pieropan e arrangiati dai musicisti. In ogni spettacolo viene approfondita una tematica o seguito un filone, in base al luogo, al territorio, alla storia. Gli spettacoli sono un insieme equilibrato tra racconto, immagini, letture e le nostre canzoni. L'obiettivo è la memoria, il recupero di storie altrimenti dimenticate, o la rilettura di alcune storie tratte dalla letteratura locale.

Gli spettacoli sono eseguibili anche in acustico o semiacustico.

PORFIRICO
storia di marmi

 

Uno spettacolo originale che incontra la tradizione della lavorazione del marmo nella Valle del Chiampo (Vicenza). Le canzoni, scritte da Matteo Pieropan, sono strumento di narrazione e costituiscono l'ossatura della proposta unica nel suo genere. Letture ed immagini evocative, assieme ai brani, accompagnano lo spettatore nell'emozionante racconto di gente, avvenimenti e simboli per lungo tempo dimenticati.

Storie di cavatori, di gente di montagna, di luoghi e di contrade, in uno stile di vita semplice ma genuino.

Tra i canti spicca "Porfirico", dedicato all'omonimo marmo estratto dalle antiche cave della Valchiampo, ed alla tenacia di chi, da ben quattro generazioni lo plasma e lo lavora.

E TU AUSTRIA
la Grande guerra
 

Uno spettacolo che si pone l'obiettivo di guardare la Grande Guerra con gli occhi della gente, spesso dimenticata.

Una serie di racconti e canti che ricordano le lettere di guerra, le apprensioni delle madri, le imprese degli arditi, le donne nelle fabbriche, la condizione estremamente precaria degli uomini in trincea o sui ghiacciai, il ritorno dei soldati, l'esodo dalle contrade a causa della miseria, e l'abbandono forzato degli sfollati.

Una narrazione, corredata di immagini d'epoca, che attraverso il canto vuole dare voce alla povera gente semplice che contro la guerra nulla potè.

PARTIR BISOGNA
storie di migranti

 

Uno spettacolo incentrato sul tema del viaggio e dei migranti, che nelle varie epoche, e soprattutto tra Ottocento e Novecento, in massa partirono dalle terre venete per altri mondi e altri luoghi.

Attraverso i canti si propone la tematica dell'esodo, del viaggio, del partire imposto dall'indigenza e dalle condizioni economiche precarie. Passando per speranze, illusioni, gioie, drammi, attese, di milioni di migranti.

UNA VALLE SCONOSCIUTA
storie di luoghi e di uomini

 

Uno spettacolo che vuole fare conoscere o ricordare tradizioni, storie, personaggi, stili di vita, di un tempo. In particoalre lo spettacolo approfondisce aneddoti, storie, persone e luoghi della Valle del Chiampo. Spesso si tratta di tematiche trasversali, comuni alle vallate chiuse, ai contesti rurali, alle situazioni di povertà del secolo scorso. Tra i temi trattati, la vita delle contrade, il lavoro, l'emigrazione, i personaggi illustri, luoghi dimenticati e bellezze naturalistiche del territorio.